Solidarietà tra ciclomeccanici e braccianti

Anche ricoperti da una coltre di grasso, i meccanici della ciclofficina RuotaLibera sono persone che studiano o lavorano in università o che la frequentano come spazio socialmente fruibile.

La ciclofficina RuotaLibera non è solo un luogo in cui imparare o insegnare a riparare le biciclette. Si tratta di un collettivo universitario a tutti gli effetti, dove si mettono le mani in pasta per cercare di cambiare qualcosa dal basso e nella pratica.

Mentre si ripara, si discute anche di altro. Del precariato e della lotta alla mafia, ma anche del razzismo e dello sfruttamento. Ciò che è accaduto e sta accadendo a Rosarno ad esempio, ci riguarda. Per questo abbiamo deciso di sottoscrivere l’appello in solidarietà ai migranti di Rosarno, che potete trovare qui.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...