Ciclofestival di San Lazzaro: settimana dal 12 al 19 dicembre

 

Per tutta la settimana dal 12  al 19 dicembre ciclofestival itinerante per tutte le ciclofficine di Milano

domenica  12 : a UNZA, Ciclofficina Nord – Niguarda
Proiezioni super 8 a tema bicicletta
Via   Bianchi d’Espinosa ang. Graziano I.

lunedì 13 : cena in Torchiera con proiezioni per ciclisti & pollici verdi: incontro di Orti Sinergici presso Spazio Pervinca,Viale Stelvio, 52

martedì 14Suicylce Tendencies c/o Villa Vegan Squat Via Litta Modignani,66 – aperitivo vegan,
stampa magliette, con il bel tempo: pizza con forno a legna
via Litta Modignani 66

mercoledì 15Stecchetta Cicloaperitivo e Grande gara di tappi a premi
Vicolo de Castilia

giovedì 16 :  Incontro “No Expo” dalle 19h presso Casa Morigi
via Morigi, 8

venerdì 17 :  Ruotalibera, in Piazza Leonardo
dibattito su Orti sinergici e intervento di guerrilla gardening;
la sera: aperitivo al vinbrulè alla ciclofficina martesana
(presso Anfiteatro) e minidownhill…

sabato 18 : dalle 13 ciclofficina ambulante in piazza XXIV maggio,
dalle 13.30 concentramenti in 3 zone della città e arrivo veso le 14.30
partenza San Lazzaro, 15.30.
Festone delle Ciclofficine in Torchiera: gran cena ciclistica, gara di grazielle su circuito, garetta su rulli, gara di tappi e molto altro….
l’incasso della serata sarà bene benefit per la costruzione di biciclette da spedire in Africa

domenica 19 : Alleycat organizzata dal DRIM TIM,
incontro delle cicloffcine europee a UNZA!

per tutte le info su orari,indirizzi e concentramenti seguici su:

http://piazzagrazianopredielis.noblogs.org

o scrivi a sanlazzaro@inventati.org

Annunci

2 risposte a “Ciclofestival di San Lazzaro: settimana dal 12 al 19 dicembre

  1. Magnifico! Ci sarà anche la possibilità di “incrociare” velocipedi amatoriali non- convenzionali ? Da anni sogno di organizzare il primo raduno dei “ciclo-strani” ( o biciclette eterodosse) in Italia (perchè se non vado errato all’estero questo tipo di kermesse amatoriali già esistono), per portare “in piazza” quei mezzi rigorosamente senza motore “originali” eredi della “draisina”, veicoli che sono molto presenti negli archivi brevettuali mondiali ( e forse anche nelle cantine, nelle soffitte e nei granai di questo “bel paese”). E’ una delle mie “idee nel cassetto” ma chissà ? forse ci potrebbero essere in giro volonterosi volontari e generosi finanziatori? Buona strada a tutti. Bruno

  2. prova a scrivere a sanlazzaro@inventati.org !
    magari qualcuno saprà rispondere!
    che girino veicoli strani ci contiamo…
    sennò cerca in rete “fantaveicoli” credo facciano un raduno annuale a imola..
    a presto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...