Ortofficina e cicloserra: accorgimenti e consigli

spource: Facebook -  interesting engineering page

source: Facebook – interesting engineering page

Dopo la tramutazione miracolosa in luglio del basilico in pesto, la nostra pianticella si è ripresa ed è pronta ad offrirsi nuovamente al miracolo. 8 piantine garantiscono 2 -3 raccolti estivi da 500 – 800 ml l’uno di pesto (a seconda degli ingrendienti usati chiaramente).

Oltre cantargli serenate e usarlo come sostituto di amici e morose, siamo stai attenti, con il nostro basilico, a togliere le foglie ingiallite e SPECIALMENTE i fiori bianchi che giornalmente sbocciano. Facendo così si impone alla pianta di continuare a crescere alla ricerca di farsi impollinare; più alto =  più foglie ed è stimolata la produzione di quelle strappate prima. Molto umano…

Scopriamo oltretutto all’alba della fine dell’estate un bel modo di mantenere il terreno umido anche in casi di forte siccità o di forte dose di vacanze! ce ne ricorderemo il prossimo anno 🙂  ???  (vedi foto)

Per ora parte il sondaggio sui vegetali da piantare per l’inverno: cosa ci consigliate da buttare in serra??

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...