Archivi del mese: settembre 2010

Domenica 26 settembre: il giorno delle 3 ciclofficine unite!

26 settembre: il giorno della Tri-Ciclofficina!

Anche se già ri-aperta, domenica 26 settembre si inaugura la nuova stagione di Unza!  in grande stile!!

Frühstück vegetariano dalle ore 11 e poi grasso e bulloni fino al tramonto!!
Nell’imperdibile evento troverete a darci dentro le mani più valenti della meccanica di tre gloriose ciclofficine milanesi!!
Unza! (ovviamente) – RuotaLibera (quella della Facoltà di Agraria per intenderci) – Stecca (la Storica)

Quale miglior occasione per andarvene a casa con la bici più veloce del mondo?!!

E molto altro! musica? dj-set? videoproiezioni?

Seguite http://www.unza-milano.org/ per aggiornamenti del programma!

Annunci

Giovedi’ 16 settembre, primo incontro per la critical mass di San Lazzaro

Dal gruppo della ciclofficina universitaria ruotalibera e dai gruppi universitari  parte l’appello per preparare una grande san lazzaro 2010, che riporti in primo piano in maniera divertente e festosa i temi ambientali e della mobilita’ cittadina.
Per questo motivo siete tutt* invitat* ad una riunione (che sara’ un aperitivo ed una cena) giovedi’ 16 settembre (giovedi’ questo) dalle 19.30 (ma raggiungieteci quando potete!) in via dei transiti 28 (m1 pasteur)
Chi vorra’ potra’ raggiungere in gruppo piazza dei mercanti in tempo per critical mass!
Ovviamente potete e dovete estendere l’invito a chiunque sia interessato alla organizzazione della san lazzaro 2010 e del percoso di avvicinamento che abbiamo pensato ricco di eventi, azioni, incontri, canti, balli, etc. etc.
x seguire e partecipare telmaticamente è consigliata l’iscrizione alla lista di cm-milano
Cm-milano mailing list
Cm-milano@inventati.org
https://www.autistici.org/mailman/listinfo/cm-milano

Tutti i giovedi’ di settembre apertura ciclofficina

Abbiamo deciso! Apertura ANCHE tutti i giovedi’ del dolce mese di settembre!! Ogni giovedi’ dalle 17.30 la ciclofficina RuotaLibera vi aspetta per riparazioni, manutenzione e costruzione bici. Con le solite birrette, musica diffusa e i libri della cicloteca,  wow! 🙂